Attrezzi da giardino a batteria: una novità

Ci sono dei momenti nella storia in cui tutta l’umanità compie dei passi avanti, abbandona le vecchie abitudini e sposa nuovi metodi, attrezzi o strumenti che semplificano la vita. Questi momenti per me sono come delle svolte epocali.

Quando ho usato per la prima volta un tosaerba, un soffiatore e un tagliasiepi a batteria l’impressione è stata proprio questa: di essere davanti a qualcosa di completamente nuovo.
Capiamoci: non sono strumenti ancora così perfetti da sostituire i fratelli a motore, ma ho intuito che portassero con sé un’ottica nuova e di conseguenza necessitassero di un nuovo modo di utilizzarli.

Per questo secondo me l’approccio nei loro confronti deve essere differente rispetto a quello degli attrezzi a motore. Siete mai saliti su una Tesla? Se vi è mai capitato, è una sensazione molto strana: la macchina non funziona come una semplice automobile, ma è differente; accelerazione, silenziosità, mantenimento velocità, gestione energia, tutto ci dice che è un’automobile, eppure è differente.

Questa è la vera sensazione che si sperimenta quando si usano degli strumenti a batteria: non stai più attento a certe cose (come la rumorosità o le vibrazioni) e ti concentri su altre (la gestione dell’energia della batteria tramite il potenziometro oppure al fatto che lo strumento pesi la metà rispetto a uno canonico e quindi non ti fanno male le spalle o le braccia). Io ho provato un tosaerba, un soffiatore e un tagliasiepi a batteria, ottenendo buoni risultati e con il vantaggio di poter utilizzare la stessa batteria con tutti e tre gli strumenti. Li consiglierei a chi possiede un giardino fino a 500 mq e deve occuparsi del taglio del prato, delle siepi e della pulizia che ne consegue, magari avendo proprio l’ottica di acquistare una sola batteria che poi può alimentare tutti gli strumenti.

In commercio ci sono diversi strumenti a batteria con prezzi altrettanto diversi; il mio consiglio, come sempre quando parliamo di strumenti per il giardino che in quanto tali devono essere resistenti, pratici da utilizzare e duraturi, è quello di non giocare al risparmio, per evitare di acquistare un prodotto di scarsa qualità che poi non dia i risultati sperati.

Per concludere, gli strumenti da giardino a batteria sono senza dubbio promossi e li consiglio a chi possiede un giardino non troppo grande e deve prendersene cura.
Questo sarà il futuro? Beh, direi di sì, e non mi dispiace!
Guardati la gamma a batteria della Oleomac: https://www.oleomac.it/it-it/c/prodotti/prodotti-a-batteria/

mattthefarmer

Ciao sono Matt, un amante della natura, dell'orto e giardinaggio. Qualche anno fa ho preso un terreno abbandonato trasformandolo nella mia piccola fattoria personale dove allevo galline, coltivo ortaggi e frutta. Racconto tutta la mia storia sui social: quotidianamente sono Instagram e Facebook e due volte a settimana su Youtube. Sei anche tu un Farmer? Entra a far parte dei nostri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *