Motozappa o Motocoltivatore?

Domanda del secolo: “Matt compro una motozappa o un motocoltivatore?”. Questa domanda me la sono posta anch’io anni fa ed è esito del fattore che forse non conosci a pieno i tuoi bisogni e il funzionamento di questi due macchinari. Semplifico, è come se mi chiedessi: “Prendo una granturismo o un fuoristrada?”, tutte e due ti fanno viaggiare ma l’uso è completamente opposto.
Ad oggi ho chiara la differenza perchè utilizzo motozappa e motocoltivatore da anni e ho imparato a usarli e apprezzarli, quindi voglio lasciarti qualche punto di vista e consiglio su come scegliere al meglio.

Quanti soldi hai a disposizione?

Domanda banale, ma ancora prima dell’utilizzo, la prima cosa da capire è il budget a disposizione, in base a quello possiamo scegliere la motozappa o il motocoltivatore nuovi o al limite usati.
Tieni conto che una buona motozappa può aggirarsi tra i 400€ e i 650€, mentre per un buon motocoltivatore si sale tra i 1200€ fino ai 3500€.
Ma non farti fregare dal prezzo, il detto “Chi più spende meno spende” è stato creato ad hoc per questi macchinari, il motocoltivatore e la motozappa sono un investimento fatto per durare svariati anni!

Matt ma non vanno bene le motozappe da 150€ che ho trovato in offerta?

No, ne parliamo meglio in questo articolo dedicato alla motozappa, sono giocattoli, materiali scarsi, nella mia vecchia, si sono partito proprio da una da 150€, ho dovuto cambiare la cinghia più volte, non fresava e lavorava nel modo giusto (pesava troppo poco), i manici si sono piegati quasi subito.
Insomma 150€ buttati, lo stesso vale per il motocoltivatore, su quello però sono andato direttamente sul sicuro.

Quindi la differenza tra motozappa e motocoltivatore?

Sono due modi differenti di lavorare, la motozappa ha l’unico compito di fresare e lavorare il terreno, le frese sono poste sotto il motore al posto delle ruote, questo permette di ottimizzare il rapporto potenza peso e far affondare le frese nel terreno in modo ottimale. Non avendo ruote o punti stabili d’appoggio, le vibrazioni sono parecchie e il terreno viene lavorato abbastanza grossolanamente rispetto al motocoltivatore ( questo non è sempre un male).
Il motocoltivatore invece è un macchinario al quale si possono attaccare parecchi attrezzi: frese, trincia, barra falciante, carretto ecc.
È molto versatile come macchina, per quello costa di più, molto stabile, grazie alle ruote, più accessoriato sia a marche che a dispositivi di sicurezza (freni, blocchi ecc) che sono obbligatori per legge (occhio a quello che comprate!). Il lavoro è più lineare, meno faticoso e più fluido.

Quindi non ho capito mi consigli motozappa o motocoltivatore?

La domanda è mal posta, proviamo a rifornularla: in base alle mie esigenze è meglio motozappa o motocoltivatore?
Proviamo a simulare due Farmer con esigenze differenti:

  1. Mario: ha dai 40 ai 150 mq di orto da coltivare, fresa il terreno 4 volte all’anno, a gennaio per l’orto primaverile, a marzo per l’orto estivo, a luglio per l’orto autunnale e a settembre per l’orto invernale.
    Fare l’orto è il suo passatempo, quindi non per forza deve ottimizzare tutti i passaggi, può metterci anche un ora in più.
    MOTOZAPPA
  2. Pino: ha dagli 80 ai 800 mq di orto da coltivare, fresa il terreno più volte all’anno, a volte deve tagliare l’erba o trinciare le ramaglie o fare delle lavorazioni al terreno particolari usando un’aratro.
    Vuole ottimizzare il suo lavoro, ha solo un piccolo ricovero quindi non può avere troppi macchinari (motozappa, tosaerba ecc), in più il ricovero è a 100m dall’orto e deve passare per il vialetto quindi è molto comodo avere le ruote per trasportarlo.
    MOTOCOLTIVATORE

Matt quale motozappa e motocoltivatore mi consigli?

Bella domanda, in Italia siamo messi molto bene, abbiamo un sacco di aziende che lavorano in modo professionale creando mezzi fantastici!
Questo è il primo punto, cercate un prodotto italiano con centri assistenza vicino a casa!
Essendo un acquisto a lungo termine, sarà utile una manutenzione straordinaria ogni tanto, avere un tecnico che conosce la macchina, sa dove reperire pezzi di ricambio ufficiali è IMPORTANTISSIMO.
Per questo ho scelto negli ultimi due anni mezzi della Bertolini e Oleomac, ottimi, italiani, centri assistenza in tutta Italia e tecnologicamente avanzati.
Bertolini: https://www.mybertolini.it/it-it/c/prodotti/motocoltivatori/
Oleomac: https://www.oleomac.it/it-it/c/prodotti/motozappe/
Ti metto due video cosi li vedi

Hai altre domande?

La discussione continua sui miei social, mi raccomando scrivimi!

mattthefarmer

Ciao sono Matt, un amante della natura, dell'orto e giardinaggio. Qualche anno fa ho preso un terreno abbandonato trasformandolo nella mia piccola fattoria personale dove allevo galline, coltivo ortaggi e frutta. Racconto tutta la mia storia sui social: quotidianamente sono Instagram e Facebook e due volte a settimana su Youtube. Sei anche tu un Farmer? Entra a far parte dei nostri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *