Come fare l’orto invernale | Video Tutorial

Oggi sono andato al podere a piantare gli ortaggi invernali e, mentre lavoravo la terra e meditavo sul mondo, sul falco che volava sopra la mia testa e sulla voglia di una bella birra, ho pensato di creare un video dove vi racconto i miei 10 trucchi per piantare gli ortaggi.

Come prima cosa però vi voglio dire che l’orto invernale di quest’anno l’ho fatto all’interno di alcune vasche – o cassoni – che ho costruito io: al loro interno ho messo la terra, l’ho concimata e poi livellata con un rastrello, come potere vedere in questo video:

Come seconda cosa, se sei curioso di sapere che cosa ho seminato/piantato, ti lascio il video dove ti spiego la scelta degli ortaggi, le varietà prescelte e qualche consiglio sull’orto invernale:

E finalmente ecco i 10 trucchi per piantare gli ortaggi:

  1. Aspetta che crescano bene le radici: prima di trapiantare le piantine assicurati che siano cresciute per bene (vedi l’esempio)
  2. Livella il terreno: fai in modo che non ci siano dei ristagni idrici (vedi l’esempio)
  3. Usate gli attrezzi giusti: utilizzate una paletta o un pianta bulbi, che vi aiuterà a fare un lavoro ben fatto, senza faticare e soprattutto farete un foro profondo (vedi l’esempio)
  4. Pianta le piantine in profondità: più profondo viene trapiantato l’ortaggi più si svilupperanno bene le radici (vedi l’esempio)
  5. Elimina le piante in eccesso: se nel semenzaio sono nate più piantine tieni quella migliore (vedi l’esempio)
  6. Non fare danno: nell’eliminare gli ortaggi non rovinare le piantine buone; per facilitarti il compito usa una forbice (vedi l’esempio)
  7. Scegli una giornata fresca: guarda il meteo e scegli un momento dove la temperatura è mite come la mattina presto (vedi l’esempio)
  8. Consociazioni: studia bene come abbinare gli ortaggi (vedi l’esempio)
  9. Non esagerare con l’acqua: è vero che le hai appena piantate ma non inondarle! Bagna piuttosto il terreno qualche ora prima del trapianto (vedi l’esempio)
  10. Occhio al tempo: letali in questo periodo sono il caldo torrido e gli acquazzoni, quindi è meglio creare una piccola serra estiva (vedi l’esempio)

Tenendo presente tutti questi accorgimenti, quando pianti gli ortaggi non solo aumenterai la produzione, ma vedrai che avrai piantine più sane e resistenti. Come vedi molte volte basta veramente poco per fare un ottimo lavoro.
Per concludere ti consiglio di dare un’occhiata al video dove riassumo e spiego questi 10 trucchi:

mattthefarmer

Ciao sono Matt, un amante della natura, dell'orto e giardinaggio. Qualche anno fa ho preso un terreno abbandonato trasformandolo nella mia piccola fattoria personale dove allevo galline, coltivo ortaggi e frutta. Racconto tutta la mia storia sui social: quotidianamente sono Instagram e Facebook e due volte a settimana su Youtube. Sei anche tu un Farmer? Entra a far parte dei nostri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *